ESONDA IL SEVESO

MILANO NORD NEL CAOS

Nella notte di martedì, dopo un forte temporale, il fiume Seveso è esondato allagando completamente i quartieri a nord della città di Milano. Nella zona di Niguarda, via Ornato, via Cà Granda, viale Zara, Fulvio Testi, fino ad arrivare in piazzale Istria, l’acqua ha allagato cantine e negozi; le strade, come si vede dalle immagini e dai video che ABC ha girato, sono state invase dalla piena del fiume che ha creato enormi disagi  alla circolazione.

 

“Nonostante il temporale sia terminato l’emergenza continua”, sottolinea l’Assessore alla sicurezza del Comune di Milano Marco Granelli, il quale riferisce anche che, a causa dell’esondazione, il nuovo ponte/passerella di via Del Regno Italico è risultato impraticabile.

 

Tram e autobus fuori servizio. Sulla polemica sorta per la costruzione di vasche di contenimento di acque sia luride che chiare, che vede coinvolti i comuni di Senago, Lentate sul Seveso e Paderno Dugnano, proprio in questi giorni si svolgerà una conferenza dei servizi a livello regionale con la presenza degli assessori Maran, De Cesaris e Granelli, per il Comune di Milano. Speriamo che si vada alla risoluzione dei problemi e sia tutto ricondotto al solito desolante nimby, cioè “non nel mio cortile”.

 

 

servizio di Marco Feliciani

 

© Riproduzione riservata