GIOCATTOLI E MATERIALE ELETTRICO NON A NORMA 

SEQUESTRATI A MILANO 3.200 PEZZI 

Pistole ad acqua, pennarelli, ciabatte multi presa, prolunghe, adattatori e tubetti di colla stick  con tanto di scritta “non  toxic” e invece pericolosi perché non a norma, ovvero contenenti sostanze nocive.  Sono questi alcuni degli oggetti sequestrati in due diverse operazioni portate a termine nei giorni scorsi dal Nucleo Anticontraffazione della Sezione Annonaria Commerciale della Polizia Locale di Milano, per un totale di 3.200 pezzi.

 

Venerdì 29 agosto, in via Giordano Bruno, lungo l’asse commerciale di via Paolo Sarpi, nel corso di un normale controllo presso un negozio all’ingrosso di casalinghi e prodotti per la casa, i vigili hanno individuato e sequestrato 3.200 oggetti, per lo più materiale elettrico privo dei requisiti di sicurezza e quindi pericoloso, in quanto possibile fonte di corto circuito e incendi domestici.

 

La Polizia locale ha quindi provveduto a segnalare alla Camera di commercio le irregolarità accertate e il titolare dell’ esercizio commerciale cui sarà inflitta una sanzione pecuniaria. La merce sequestrata sarà confiscata e distrutta.

 

Assessore Granelli: “Polizia locale presente negli assi commerciali per la difesa dei cittadini da prodotti non a norma”