Il murales di Niguarda un monumento alla memoria

In un solo sguardo l’epopea partigiana

ABC, il giornale di Milano nord, ha incontrato Angelo Longhi del direttivo della sezione ANPI Martiri Niguardesi, che ci racconta la storia del murales di via Graziano Imperatore, patrocinato dal Cdz9 e inaugurato sabato 15 novembre.

 

Il murales è un' allegoria che ricorda la lotta partigiana e l’insurrezione popolare a Niguarda e a Milano e le staffette partigiane Gina Galeotti Bianchi, nome di battaglia Lia, e Stellina Vecchio, uccise il 24 aprile 1945 dai nazifascisti in via Graziano Imperatore mentre portavano gli ordini dell’insurrezione del CLN (Comitato Liberazione Nazionale) agli operai delle fabbriche del nord di Milano.

 

Negli ultimi giorni l’opera “Niguarda Antifascista” è stata deturpata da getti di vernice e disonorato il ricordo dei combattenti morti per la libertà.

 

a cura di Claudia Notargiacomo e Marco Feliciani

 

ABC © TUTTI I DIRITTI RISERVATI