ABC compie 20 anni

La nuova veste di ABC

ABC, il nostro giornale, compie quest’anno il 20° anno di pubblicazioni dall’uscita del suo primo numero che risale al febbraio del 1995.

Vent’anni in una vita non sono tanti, fanno parte ancora della spensierata giovinezza, ma per un organo di stampa che regge la sua esistenza sull’autofinanziamento, potendo contare solo sugli inserzionisti (ai quali va ancora tutta la nostra gratitudine e i nostri ringraziamenti) non sono neanche una passeggiata. Sin dall’inizio ci siamo posti obiettivi sfidanti, sia dal punto di vista culturale (e professionale) che economico.


ABCviene distribuito e portato nelle case dei nostri concittadini gratis, reggendosi in gran parte sul volontariato intellettuale (redazione) e manageriale (gestione). Mentre gli oneri di edizione (addetti, distribuzione e stampa) sono remunerati. Questo sforzo e i tanti sacrifici ci hanno però regalato la nostra indipendenza editoriale, non dovendo rispondere a nessun finanziatore, se non alla nostra etica e ai nostri lettori.


E di questo siamo molto orgogliosi, e con noi l’Editrice Associazione Amici di ABC, che ha la proprietà della testata (ABC) e gestisce e presta il lavoro redazionale alla sua importante partner, l’Editrice ABC Milano Società Cooperativa, che da 5 anni edita e veicola il nostro giornale.

Anche per mancanza di spazio non ci lasciamo prendere la mano dalle emozioni, se non per dire, come i nostri lettori potranno notare, che ABC al compimento dei 20 anni si presenta con una nuova veste, a incominciare dalla testata, che meno cicciottella si presenta più elegante e snella.


Abbiamo rinunciato a sfondi colorati e a marcature tipografiche in pagina, optando per una grafica più sobria e dall’uso di due/tre colori. L’innovazione invece più rilevante sono le quattro pagine centrali, dedicate tutte ai nostri quartieri.


Una grande Q segna questi spazi che vogliamo sempre più migliorare e che pensiamo di gradimento dei nostri lettori e degli inserzionisti (vecchie e nuovi), che vorranno essere sempre più inseriti nei quartieri nei quali operano.

L’Associazione e la Cooperativa organizzeranno per tutto il 2015 una serie di eventi per festeggiare i quattro lustri di ABC.



Giovanni Russo

direttore editoriale