1° MAGGIO – VIOLENZE E DEVASTAZIONI A MILANO

MESSO A FERRO E FUOCO PARTE DEL CENTRO





Una scellerata e delinquenziale devastazione ha oscurato la manifestazione del primo maggio dei “No-Expo Mayday” che volevano protestare e contestare l’inaugurazione ufficiale dell’EXPO 2015 di Milano.


Alla soddisfazione di Milano e degli italiani di aver aperto l’Esposizione Internazionale 2015 in modo decoroso, con quasi tutti i lavori incominciati solo qualche mese fa, si è contrapposto un atto di assoluta azione delinquenziale ad opera dei cosiddetti Black Bloc che ha di fatto compromesso la sfilata programmata dai No-Expo.


Come in un copione già scritto, un centinaio di violenti organizzati per distruggere tutto quanto incontravano sulla loro strada, si sono infiltrati nel corteo dei protestatari l’Expo senza che in modo preventivo né gli organizzatori del corteo, né la Polizia isolassero questi manigoldi venuti a Milano solo per devastare e distruggere.

 

Alida Parisi

Gianni Russo