ABC all’Expo 2015

La Terra per le nuove generazioni

L’appuntamento è al fienile di Cascina Triulza il 17 e il 18 luglio all’interno di Expo 2015, per ricordare a grandi e piccini che esistono molti modi di ricucire il rapporto con la terra, pur vivendo in città: autoproducendosi il cibo attraverso la pratica di un’agricoltura sostenibile e riscoprendo insieme la saggezza dei nonni in un gesto al tempo stesso rivoluzionario e conservatore.


Recuperare il legame con la terra -nutrendo l’ambiente interno ed esterno all’essere umano attraverso l’educazione all’ascolto profondo delle proprie ed altrui esigenze quale antidoto alla crisi del nostro sistema socioeconomico- sarà oggetto dell’incontro Prendersi cura della fertilità della Terra per le nuove generazioni - Dall’ecologia del sé all’ecologia del pianeta, che ABC Milano Soc. Coop. e l’Associazione Metaeducazione, affronteranno il 17 luglio dalle ore 17.30, con la proiezione del video L’uomo che piantava gli alberi (tratto dall’omonimo libro di Jean Giono) realizzato in collaborazione con i bambini e ragazzi delle scuole I.C. Don Orione - Leonardo da Vinci e I.S. Marelli - Dudovich di Milano, seguito a partire dalle ore 18.15 dall’intervento dell’agronomo Matteo Mazzola di Terra Organica ONG, Costanza Locatelli coordinatrice di Scuole Montessori, Umberto Puppini di Orti d’Azienda onlus, le psicologhe Chiara Senaldi e Rosita Di Gioia del Centro Studi Inconscio & Civiltà e a chiudere Alessandra Monaco fondatrice, con Veronica Archenti, di Destinazione Libri, che rivelerà la vera storia di Jadav Payeng, protagonista del suddetto libro.


Presenterò io l’incontro avvalendomi della mia esperienza di conduttrice radiofonica e di speaker radio-televisiva e della collaborazione di Alessandra Monaco.

Per i materiali tecnici presenti in Cascina nel corso dell’incontro si ringrazia Pary Burlando di Metaeducazione, che insieme all’Associazione Quartieri Tranquilli, si è fatta promotrice del progetto “orti sinergici nelle scuole”.


Valentina Tarozzi