Le sorprese del Cimitero

Un plauso e un grazie al personale e alla direzione

Per i tanti che frequentano il Cimitero di Bruzzano in visita ai propri defunti, negli ambiti al coperto dei loculi e delle cellette non sarà sfuggito una gradevole sorpresa: allineati lungo il corridoio, dal quale si accede ai loculi, fanno bella mostra i contenitori degli sfalci dei fiori appassiti con accanto, in modo ordinato, una paletta con il manico e una scopa, una coppia per ogni contenitore (v. foto). Ci sarà sembrato a tanti di noi un miraggio, dopo anni che per trovarli bisognava fare centinaia e centinaia di passi. A volte invano. Ora invece, sperando che non sia stato un sogno di profonda estate, sembra di essere paracadutati in un mondo civile e ordinato. Un grazie e un plauso al personale e alla direzione del luogo più sacro per il ricordo dei nostri morti.

Importante però è la collaborazione dei tanti cittadini, che fanno un atto di amore verso i propri cari defunti, praticando un alto grado di civiltà ed educazione per onorarli, riportando al proprio posto paletta (col manico) e scopa, che è poi un gesto di cortesia e di solidarietà tra di noi.

 

Gierre